software di fatturazione

 

KS FATTURA 

Nuova versione del software di fatturazione più amato
dai lavoratori italiani.
Studiato per professionisti, artigiani e piccole aziende.
Prova ora GRATIS KS Fattura.
Scaricalo subito ne rimarrai soddisfatto!
.
.
SCARICA GRATIS  CARATTERISTICHE 

Quando va emessa la fatturazione elettronica verso i privati?

Non c’è l’obbligo di emissione della fattura nè di certificazione dei corrispettivi per i servizi elettronici, a meno che non venga richiesta dal cliente.

chiarimenti sono stati forniti dall’Agenzia delle Entrate in data 5 dicembre 2018 con la risposta all’interpello posto da una società che svolge attività via internet e collegate al web.

Quando va emessa la fatturazione elettronica verso i privati? chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che ai fini fiscali la fattura dev’essere emessa solo su richiesta del committente soggetto passivo IVA o privato consumatore, altrimenti non vige nessun obbligo di emissione.

Tuttavia, se richiesta dal cliente al momento dell’effettuazione dell’operazione la fattura deve essere emessa e rispettare inoltre specifici requisiti.

Servizi elettronici: la fattura va emessa quando richiesta dal cliente

Con la risposta n. 96 del 5 dicembre 2018 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che non sussiste nessun obbligo di emissione delle fatture per i servizi elettronici forniti verso soggetti che non sono passivi d’imposta.

La società interpellante si occupa di varie attività internet come:

  • progettazione e realizzazione di siti web, applicazioni, portali, radio, tv, web tv, iptv, mobile tv, giornali, periodici;
  • promozione e realizzazione di eventi e siti web di natura turistica e culturale;
  • organizzazione e gestione di spazi turistici, ricreativi e altre attività connesse.

Attualmente la società emette le fatture per i servizi elettronici nella seguente modalità:

  • incasso tramite carta di credito;
  • contestuale emissione di ricevuta fiscale;
  • compilazione del foglio dei corrispettivi giornalieri.

Dato che i servizi elettronici vengono forniti principalmente a persone fisicheche pagano con carta di credito, l’Agenzia delle Entrate ricorda che l’art. 22 del Decreto IVA esclude l’obbligatorietà dell’emissione della fattura, tra le altre cose: “per le prestazioni di servizi di telecomunicazione, di servizi di teleradiodiffusione e di servizi elettronici resi a committenti che agiscono al di fuori dell’esercizio d’impresa, arte o professione”

La normativa stabilisce che se il cliente non richiede la fattura al momento di effettuazione dell’operazione non vige l’obbligo di emissione, contrariamente è necessario attenersi a determinati requisiti previsti.

Novità e comunicati

 Le ultime novità, promozioni, comunicati ....

KS Fattura elettronica. Aggiornamento versione 9.07

Dal primo di gennaio abbiamo rilasciato ben sette aggiornamenti importanti che hanno consentito il miglioramento di KS Fattura. Le novità più interessanti di questa versione sono nel miglioramento della generazione del file xml, nell’importazione DDT e righe di descrizione nel corpo della fattura, bug fix della stampa PDF e nuove funzioni.

leggi tutto

Approfondimenti dal Blog

Software di fatturazione per professionisti e piccole aziende ... tante notizie utili e curiosità dai nostri esperti.

Fattura elettronica lista codici sigle paesi esteri

In fase di registrazione di un cliente/fornitore estero bisogna inserire la sigla del paese Ricordiamo inoltre che l'inserimento di una P.IVA estera deve iniziare con il codice ISO di due caratteri della nazione, es. "DE" per Germania Fattura elettronica...

leggi tutto

come fare fattura elettronica per cliente estero

Per creare l’anagrafica di un cliente con sede estera, residente in un paese Extra UE, ai fini della corretta emissione di una fattura elettronica, bisogna compilare la scheda anagrafica secondo le seguenti regole: Accedere a nuovo soggetto Compilare il...

leggi tutto

Fattura elettronica senza problemi

Una partenza tutto sommato positiva, fattura elettronica senza problemi: niente disagi tecnici con il Sistema di Interscambio (SdI), che ha gestito senza problemi 1,5 milioni di fatture nei solo primi tre giorni del 2019

leggi tutto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi